Come migliorare la tecnica di respirazione

Allenamento a secco
Scritto da: Arena at 26 Marzo '21 0
You are reading: Come migliorare la tecnica di respirazione

La sensibilità del respiro – Come migliorare la tecnica di respirazione

Nei consigli per allenare la tecnica della subacquea abbiamo visto quanto sia importante l’esecuzione di gesti tecnici veloci in assenza o carenza di ossigeno, ovvero in ipossia.

Spostiamo quindi la nostra attenzione al respiro e a come una corretta tecnica di respirazione può influire e migliorare la prestazione natatoria oltre che la vita di tutti i giorni. 

Le tecniche di respirazione permettono infatti di migliorare la concentrazione e la salute in generale, in quanto proprio attraverso il respiro possiamo imparare a gestire meglio i nostri stati emotivi compresi quelli che possono creare ansia e stress.

Andiamo quindi a conoscere il protagonista più importante della respirazione: il diaframma, ovvero il muscolo che separa la cavità toracica da quella addominale. Come ogni muscolo va allenato per migliorare la sua elasticità che porta fra i suoi benefici l’aumento della capacità d’aria mobilitata. 

La respirazione diaframmatica risulta fondamentale.

Vediamo come eseguirla con un semplice esercizio che potrete fare ogni qualvolta lo desideriate.

Sedete sul bordo della sedia con la schiena ben drittale spalle aperte e scapole verso il basso, gambe ben in appoggio e non incrociate. Posizionate una mano sul petto e una sulla pancia, inspirate col naso gonfiando solo la pancia e lasciando fermo il torace, quindi espirate con la bocca aperta, sgonfiando la pancia senza forzature come fosse un sospiro di sollievo.

L’utilizzo delle due mani serve per prendere coscienza del movimento e capire se state respirando in modo corretto.

Una volta compresa la corretta tecnica di respirazione è possibile applicarla per imparare la coordinazione con la frequenza cardiaca. Ridurre la frequenza cardiaca infatti può aiutarci a migliorare le nostre prestazioni e velocizzare il recupero. 

Come migliorare la tecnica di respirazione

Prova ad eseguire questo esercizio, in silenzio e concentrato sul tuo respiro, monitora la tua frequenza cardiaca tramite il polso radiale o quello carotideo.

Inspira dal naso per la durata di 3 battiti e quindi espira per 6 battiti. Esegui questo esercizio per almeno un minuto. Con un po’ di pazienza ed esercitazione vedrai come sia possibile rallentare il battito cardiaco.

Respirare è il gesto più semplice e naturale che conosciamo, ma sotto sforzo richiede coordinazione e consapevolezza.

Un training mirato dei muscoli respiratori permette di ritardarne l’affaticamento e migliorare il recupero.

Eliminare il limite respiratorio significa portare la capacità di prestazione fino a raggiungere il vero limite, quello dei muscoli specifici del gesto sportivo. 

Siete pronti? Inspirare… espirare… 


Altri articoli che potrebbero interessarti…

Non rimanere senza fiato!

Dorso, impariamo a respirare


Cerchi l’outfit perfetto per i tuoi allenamenti?

Dai un’occhiata alla collezione sporstwear donna

Dai un’occhiata alla collezione sporstwear uomo

Author

Scritto da:

Arena

POTRESTI ESSERE INTERESSATO A