La forza è nelle tue mani

Allenamento e tecnica
Scritto da: arena coaches at 29 Aprile '15 0
You are reading: La forza è nelle tue mani

Le palette (o paddles) per il nuoto sono strumenti che non dovrebbero mai mancare nella tua borsa d’allenamento. Indossate sulla mano durante l’allenamento, contribuiscono a sviluppare gruppi muscolari specifici del braccio attraverso un aumento della pressione applicata all’acqua, incrementando la tua velocità. Inoltre, facendoti concentrare maggiormente sul movimento corretto del braccio, possono:

1. Correggere la tua tecnica di bracciata
2. Aumentare la forza della parte superiore del tuo corpo
3. Incrementare la tua capacità aerobica

Le paddles sono spesso utilizzate assieme al pullbuoy e ne esistono di diverso tipo.

Scopriamo insieme come puoi utilizzarle:

– Elite Finger Paddle, sono state progettate per essere indossate sulle dita della mano in qualsiasi stile e intervengono sulla muscolatura inferiore del braccio senza andare a stressare la muscolatura delle spalle. Infila le dita nell’elastico più grande e il dito medio in quello più piccolo; ti serviranno a sostenere solo le tue dita e non l’intero palmo della mano.

Queste palette sono ottime per la cura della tecnica, prova questo esercizio:

  • 8×25 metri stile libero con Elite Finger Paddle lavorando 3 bracciate solo braccio sinistro e 3 bracciate solo braccio destro. Fai attenzione all’ingresso della mano in acqua e alla spinta finale, inserendo una breve pausa a fine spinta. Una volta terminato, lavora senza palette 4×25 metri veloci a stile libero facendo attenzione al movimento provato in precedenza.

– Elite Hand Paddle, sono palette piatte, perfette per migliorare la tua bracciata e aumentare la potenza. Il grosso foro centrale è stato inserito per permetterti di sentire meglio l’acqua e la pressione esercitata.  A differenza delle Finger Paddle queste palette sono ottime per i lavori di forza in acqua e per migliorare la presa dell’acqua stessa.

Possono essere indossate infilando la mano tra gli elastici oppure impugnandole con le sole dita nella parte superiore, senza infilare la mano. In questo secondo caso andrai a sollecitare maggiormente i muscoli dell’avambraccio e delle spalle.

Prova questi esercizi:

  • 6×50 metri stile libero con Elite Hand Paddle. Concentrati sull’ampiezza della bracciata e conta il numero delle bracciate per ogni 50 metri; prova a diminuire il numero delle bracciate ogni 50metri.
  • 8×25 metri dorso con Elite Hand Paddle. Alterna 12,5 metri alla massima velocità di bracciata curando il gesto tecnico e 12,5 metri in massima presa d’acqua curando l’ampiezza della bracciata.

I nostri consigli ti sono stati utili? Bene! Allora non perdere i prossimi articoli, potrai trovare spunti altrettanto interessanti.

—————

Scopri di più sugli accessori da allenamento Arena!

Author

Scritto da:

arena coaches

Swim coaches, trainers and experts will give you all kinds of tips for performing at your best in both training and races. Meet the coaches

POTRESTI ESSERE INTERESSATO A