fbpx

Come scegliere le ciabatte per il mare

Fitness, Salute e Benessere
Scritto da: Arena at 23 Luglio '15 0
You are reading: Come scegliere le ciabatte per il mare

Camminare a piedi nudi sulla sabbia è uno dei maggiori piaceri in una giornata al mare, ma, almeno in alcune occasioni, avrai bisogno di indossare delle calzature, se la banchina è scivolosa, la sabbia scotta troppo, ci sono sassi aguzzi o magari vetri rotti nascosti sotto la superficie. E poi non è pensabile non indossare le ciabatte in un bagno pubblico!

Le ciabatte o le infradito sono la soluzione ideale. Forniscono un’ottima aderenza, proteggono la pianta del piede dalla sabbia rovente e da potenziali ferite o abrasioni ed isolano i piedi dalle superfici contaminate dai batteri. Inoltre si possono togliere e mettere facilmente se passi spesso da un tuffo in acqua alla tintarella e viceversa. Cerchi ispirazione? Dai un’occhiata alla collezione Arena.

Se invece sei amante degli sport acquatici o cammini sugli scogli, ti servirà qualcosa che copra maggiormente il piede: le scarpette da scoglio fasciano tutto il piede, ti garantiscono maggiore stabilità sugli scogli scivolosi e non si tolgono mentre sei in acqua. Le scarpette sono dotate di buchi per garantire traspirabilità e far fuoriuscire l’acqua, ma allo stesso tempo non si inzuppano né si riempiono di sabbia.

Chiaramente alcuni sport prevedono delle calzature specifiche. Chi pratica immersioni generalmente utilizza stivaletti di neoprene ad esempio, mentre chi va in kayak sceglie spesso dei sandali sportivi. Una scarpetta da scoglio in ogni caso sarà adatta a praticamente tutte le attività in spiaggia. I modelli Recife Hook da donna e Matrix Hook da uomo sono i più gettonati per gli adulti, mentre ai bambini piacciono molto le Sharm 2 o le Softy Kids.

box_prodotti_01box_prodotti_02box_prodotti_03box_prodotti_04

Concludendo, la scelta dipende principalmente dal comfort, dalla libertà che desideri e dalle tue preferenze in fatto di stile. Le opzioni sono molte e la migliore soluzione va valutata a seconda dell’attività che pratichi e del tipo di terreno, ma la cosa fondamentale è avere delle calzature che siano soprattutto leggere, comode, facili da pulire e veloci ad asciugare.

Assicurati di sciacquare le ciabatte con acqua dolce dopo l’uso e di lasciarle asciugare completamente prima di riporle, per evitare il proliferare di funghi e batteri.

Quali ciabatte o scarpette ti piace indossare in spiaggia? Preferisci utilizzare calzature diverse per attività diverse o meglio un solo paio che vada bene per tutto?

—————

Lasciati ispirare dalla nostra collezione!

Author

Scritto da:

Arena

POTRESTI ESSERE INTERESSATO A