fbpx

Frazione di nuoto: quanto costano gli errori tecnici? Correggili coi nostri tools!

Triathlon/Acque Libere
Scritto da: arena coaches at 28 Luglio '17 0
You are reading: Frazione di nuoto: quanto costano gli errori tecnici? Correggili coi nostri tools!

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: il nuoto è tecnica. Per quanto ci si possa allenare forte e bene, se un atleta è carente dal punto di vista tecnico, non riuscirà mai ad ottenere i risultati sperati. Il discorso è valido a tutti i livelli, dall’amatore al professionista, dal nuotatore al triatleta.

Sappiamo che spesso si tende a sottovalutare l’allenamento del nuoto, perché richiede attenzione, costanza e tempo. Tempo tolto alla bici e alla corsa. Ma ricorda: dal nuoto non puoi prescindere!

In questo articolo ti daremo qualche consiglio su come utilizzare al meglio i nostri tools, per aiutarti a migliorare e sviluppare una nuotata migliore.

Pullkick

La maggior parte dei triatleti utilizza molto la spinta che deriva dalla forza propulsiva delle braccia. Per questo motivo l’utilizzo del Pullkick può aiutare nel migliorare la bracciata, isolando l’azione delle braccia e sollevando i fianchi in modo da aiutare l’azione delle spalle nella fase di presa dell’acqua. Non solo. Il Pullkick aiuta il nuotatore a rimanere simmetrico nella nuotata, consentendogli una posizione ottimale nella fase di spinta.

Per migliorare la posizione delle spalle, metti il Pullkick tra le ginocchia e immagina di mantenere il tuo busto all’interno di un rettangolo immaginario. L’obiettivo è di mantenere il corpo allineato, eliminando l’eccessivo movimento laterale e rendendo la bracciata più simmetrica.

Swim Snorkel Pro

Tra i tools utilizzati in acqua lo snorkel è certamente quello più sottovalutato e meno utilizzato. Vuoi per la difficoltà nel respirare “dentro un tubo”, vuoi per la sensazione di soffocamento che un po’ provoca, fatto sta che questo strumento, così importante è spesso lasciato in disparte.

Lo snorkel infatti aiuta molto a migliorare la tecnica e soprattutto a ridurre l’errata posizione di testa e schiena, cioè l’allineamento errato del nuotatore in acqua. Lo snorkel permette di migliorare la posizione e renderla il più orizzontale possibile. Più la tua posizione è orizzontale, più efficiente sarà la tua nuotata.

Per migliorare esegui una nuotata a braccio singolo a stile libero: 2 destro – 2 sinistro. Alterna due bracciate con ogni braccio. Il braccio che non utilizzi deve essere “incollato” al fianco. Cerca di mantenere lo snorkel assolutamente immobile, facendo in modo di lavorare sul “core”.

Palette

Fra i diversi modelli che arena offre, segnaliamo le Elite Hand Paddles e le Elite Finger Paddles, che possono essere utilizzate dai triatleti in diversi modi. Le Elite Hand Paddles favoriscono una maggior presa dell’acqua, eliminando la sensazione di perdita d’acqua. Le Finger Paddles riducono invece il carico sulle spalle permettono di concentrarsi meglio sulle fasi di presa, trazione e spinta.

Per migliorare la tua bracciata, indossa le palette e prova la tecnica dello “stile libero a cerniera”. Partendo con le braccia distese davanti, inizia la bracciata con un solo braccio, facendo bene attenzione alla fase di trazione e spinta. A questo punto, quando il braccio sarà completamente steso lungo il fianco, lavora curando il recupero e facendo attenzione al gomito alto, proprio come fosse una cerniera, a chiudere la bracciata nuovamente davanti a te.

 

La tecnica è importante. Impara a curarla nella maniera adeguata.

Author

Scritto da:

arena coaches

Swim coaches, trainers and experts will give you all kinds of tips for performing at your best in both training and races. Meet the coaches

UNISCITI ALLA NOSTRA COMMUNITY!

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle ultime novità, comunicazioni e offerte.

POTRESTI ESSERE INTERESSATO A

Ti piacerebbe avere un accesso speciale ai contenuti esclusivi arena?

UNISCITI ALLA NOSTRA COMMUNITY!

Iscriviti alla newsletter. Riceverai notizie in anteprima e promozioni esclusive dedicate agli iscritti.

wave