Tutto quello che devi sapere sul Triathlon

Triathlon/Acque Libere
Scritto da: arena coaches at 23 Febbraio '16 0
You are reading: Tutto quello che devi sapere sul Triathlon

Il Triathlon è uno sport multidisciplinare individuale che consiste nell’effettuare una prova a nuoto, una in bicicletta e una di corsa, in continuità di esercizio.

CENNI STORICI

Le origini di questa disciplina sono un po’ ambigue.

La leggenda vuole che tre allenatori Hawaiani di nuoto, bici e corsa, volessero provare quale dei tre sport fosse più performante rispetto all’altro, decidendo così di mettersi alla prova in un’unica gara che non favorisse nessuno tra loro.

Secondo la storia invece, i primi a sfidarsi in questo tipo di multidisciplina, furono due allenatori della S. Diego University che, nel 1974, si diedero battaglia in una competizione composta da 5,3 miglia di corsa, 5 miglia in bicicletta e 600 yards a nuoto.

COMPETIZIONI

Tutto quello che devi sapere sul Triathlon

Dal 2000 è divenuta specialità olimpica con le seguenti distanze gara: si parte con 1,5 km di nuoto per continuare poi con 40 km di ciclismo e si conclude con 10 km di corsa. Nella tabella qui sotto sono riportate le varie e ufficiali distanze gara.

Il passaggio tra il nuoto e il ciclismo e tra il ciclismo e la corsa avviene in un’area chiamata “zona di transizione”.

IL NUOTO

La frazione a nuoto si svolge in acque libere ma può essere effettuata anche all’interno di piscine. La partenza può esser data dall’acqua, dalla spiaggia o da un pontone dal quale dovrai tuffarti.

Il percorso è delineato da una serie di boe e l’arrivo avviene in prossimità della T1 (prima zona di transizione), zona dove dovrai lasciare nell’apposito spazio muta, cuffia e occhialini e, dopo aver indossato e allacciato il casco, prendere la bicicletta.

IL CICLISMO

Soltanto una volta uscito dalla T1, potrai montare in bicicletta e, da solo o in gruppo, pedalare per tutta la frazione.

Quando mancano poche centinaia di metri al raggiungimento dell’area di transizione tra ciclismo e corsa (T2), si iniziano a rilassare le gambe e, poco prima di sorpassare la linea di ingresso in T2, dovrai scendere di bicicletta e condurla a piedi fino all’apposito posto, riporla, togliere il casco, e indossare le scarpette da corsa.

LA CORSA

Dovrai percorrere l’ultima frazione correndo fino al traguardo. Nei primi 500-1000 m, le energie dovranno esser particolarmente dosate per concentrarsi sulla cadenza di passo, ben diversa da quella di pedalata; una volta trovato il giusto ritmo e la giusta respirazione, via fino alla fine!

Senza ombra di dubbio, il triathlon è uno sport dispendioso sotto il profilo energetico ma, impegnando particolarmente il sistema aerobico, con le dovute cautele può esser praticato dai più giovani fino alla 3° età quindi, perché non provare?

—————

Cerchi l’equipaggiamento più adatto ai tuoi allenamenti di Triathlon? Dai un’occhiata qui!

Author

Scritto da:

arena coaches

Swim coaches, trainers and experts will give you all kinds of tips for performing at your best in both training and races. Meet the coaches

POTRESTI ESSERE INTERESSATO A