fbpx

Fai sempre tardi in piscina? Ecco come ottimizzare i tempi

Al femminile
Scritto da: Arena at 1 Dicembre '17 0
You are reading: Fai sempre tardi in piscina? Ecco come ottimizzare i tempi

Il tempo è denaro eppure spesso ne sprechiamo tanto senza rendercene conto. Basterebbe rivedere la nostra routine di preparazione prima, durante e dopo la piscina per renderci conto di quanto ne potremmo risparmiare adottando nuove abitudini. Dopo aver letto questi semplici consigli non ci saranno più scuse, e frasi come «la piscina mi porta via troppo tempo», «non riesco a incastrare il nuoto con gli altri impegni» oppure «faccio prima ad andare in palestra» saranno un lontano ricordo. Ci sono alcuni accorgimenti che consentono di ottimizzare le tempistiche che dedichiamo alle attività di preparazione e come prima regola dobbiamo fissare una deadline: non più di 20 minuti da dedicare alla fase preparatoria. Il segreto è tenere sempre a portata di mano un cronometro così da misurare ogni minuto e avere tutto sotto controllo.

Come organizzare in modo migliore tutti gli accessori?

Il borsone

Partiamo dal borsone da piscina: invece che lasciare tutto dentro una volta tornate a casa (costume, asciugamano, accappatoio, ciabatte), ancora bagnato fino alla volta successiva è molto meglio svuotarlo subito e sciacquare tutto quello che vi è all’interno, anche per una questione igienica, quindi prepararlo nuovamente la sera prima dell’allenamento.

Hai paura di dimenticare il borsone a casa?

Mettilo in un posto strategico, ad esempio davanti alla porta di ingresso, in auto o in un luogo che attraversi spesso così da averlo sempre a vista d’occhio. Il segreto per ottimizzare è giocare d’anticipo e adottare alcune accortezze utili a non ritrovarsi a fare tutto all’ultimo minuto.

Shampoo&Co

Un altro consiglio prezioso è quello di mettere shampoo e bagnoschiuma nelle tasche dell’accappatoio, così da averli già a portata di mano e non dover ripassare per forza dallo spogliatoio. Si può entrare direttamente in doccia risparmiando minuti preziosi, magari saltando file e ingorghi. Croce e delizia delle nuotatrici sono i capelli, soprattutto quelli lunghi. Oltre al fatto che il cloro rischia di danneggiarli (ma qui trovate preziosi consigli per mantenere le vostre chiome belle lucide e in perfetta salute), c’è il problema dell’asciugatura, operazione generalmente lunga e complessa.

Valutate se sia il caso di procedere con acconciature elaborate oppure se potete lasciare i vostri capelli al naturale, magari legati con una coda, nel caso andiate subito a casa. Potete sempre sistemarli dopo, l’importante è che siano asciutti soprattutto nei mesi freddi. Certo, la soluzione ideale sarebbe quella di optare per un taglio corto, ma anche chi non intende rinunciare alla lunga chioma può risparmiare tempo iniziando a tamponare i capelli subito dopo l’uscita dalla doccia per velocizzare il successivo lavoro con il phon.

Abbigliamento e trucco

Altro aspetto importante da tenere a mente per guadagnare minuti preziosi è quello relativo all’abbigliamento. Se andate in piscina direttamente dopo essere uscite dall’ufficio probabilmente non potete indossare una comoda tuta, ma potete comunque scegliere capi di vestiario più casual, comodi e facili da sfilare.

Evitate body, calze e collant ad esempio, preferite un jeans e un maglioncino d’inverno, un abito leggero che si sfila in pochi secondi nel periodo primaverile-estivo. E poi il costume: avete pensato di indossarlo sotto i normali abiti da lavoro già dalla mattina? Scegliete un costume confortevole e una volta nello spogliatoio vi svestirete in un batter d’occhio e sarete subito pronte per iniziare la sessione.

Poi c’è la questione del trucco: anche in questo caso sarebbe meglio uscire struccate nei giorni in cui è previsto l’allenamento, ma se proprio non riuscite a stare senza rimmel e fondotinta approfittate della pausa caffè per struccarvi sul posto di lavoro, così non dovrete farlo nello spogliatoio.

Questi sono solo alcuni accorgimenti che abbiamo pensato per voi che andate sempre di fretta. E la vostra routine pre e post piscina cosa prevede? Aspettiamo i vostri suggerimenti.

Author

Scritto da:

Arena

UNISCITI ALLA NOSTRA COMMUNITY!

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle ultime novità, comunicazioni e offerte.

POTRESTI ESSERE INTERESSATO A

Ti piacerebbe avere un accesso speciale ai contenuti esclusivi arena?

UNISCITI ALLA NOSTRA COMMUNITY!

Iscriviti alla newsletter. Riceverai notizie in anteprima e promozioni esclusive dedicate agli iscritti.

wave