fbpx

Conosciamo meglio Giovanni Izzo, atleta della categoria ragazzi di Arena Swim Your Best!

Swim your best
Scritto da: Arena at 22 Dicembre '14 0
You are reading: Conosciamo meglio Giovanni Izzo, atleta della categoria ragazzi di Arena Swim Your Best!

Giovanni Izzo è nato l’1/01/1098 a Bologna dove vive.

Allenatore: Chiara Galeno
Società: Imola Nuoto

 

Walter Bolognani, tecnico responsabile Nazionali giovanili, dice di lui:

È un nuotatore molto versatile. Anche se con i suoi 176 centimetri per il nuoto non è alto, ha una enorme capacità di concentrazione e di mantenersi calmo in vista di un impegno importante, questo grazie ad un carattere pacato e allo yoga, pratica che gli regala una grande percezione di se stesso quando è in acqua”.

 

Segni particolari:
– odiava l’acqua
– nuotatore ecclettico (fa più specialità)
– appassionato di musica, ha sempre le cuffie anche in riscaldamento

 

Sei nato a Capodanno. Festeggi in modo particolare il compleanno?

In un certo senso festeggio doppiamente e soprattutto posso dire che tutti i fuochi d’artificio sono per me.

 

Aver fatto la primina ti ha agevolato negli studi, guadagnando un anno. Anche nel nuoto ti ha aiutato?


Spero in effetti che in futuro mi possa servire, nella vita, aver fatto la primina. Ora sono già al quarto anno di istituto tecnico di automazione ed elettrotecnica. Nel nuoto un po’ mi ha aiutato, soprattutto da molto giovane.

 

Quando hai iniziato a nuotare?

Mia madre mi ha letteralmente buttato in acqua a 3 anni; io mi lamentavo perché odiavo l’acqua: non sopportavo bagnarmi e l’acqua mi sembrava sempre fredda. Ora, invece, è amore.

 

A leggere il tuo medagliere, sei un atleta poliedrico?

Sì, mi piace variare, perché rigetto la monotonia, in tutte le cose, quindi anche nel nuoto mi cimento su più specialità. Voglio essere competitivo su più fronti.

 

Ti si vede sempre con le cuffie nelle orecchie durante il riscaldamento fuori dall’acqua. Cosa ascolti?

Eminem. Mi piace la musica, ma lui in particolare. Lo ascolto da tanti anni perché ha dei testi che mi fanno riflettere e mi caricano: le sue parole mi entrano nelle orecchie e nelle ossa, sono pura energia per raggiungere l’obiettivo. Eminem infatti parla dei sacrifici che ha fatto nella vita per emergere.

Author

Scritto da:

Arena

POTRESTI ESSERE INTERESSATO A